`La spensieratezza´

Autore disco:

Limbrunire

Etichetta:

Macramè Dischi (I)

Link:

www.facebook.com/limbrunire/

Formato:

CD

Anno di Pubblicazione:

2018

Titoli:

1) Ci divertiremo 2) D’emblè 3) Decisamente cool 4) Chiuderò occhio 5) Nudi con le scarpe 6) Giovanni non fare tardi 7) Non è allarmante 8) Engagez Vous 9) Ho-oponopono 10) Nomen omen 11) Ci divertiremo - Outro

Durata:

34:39

Con:

Francesco Petacco, Chiara Galeotti, Emiliano Bagnato, Sofia Bianchi, Francesco Zanetti

synth-pop ottantiano

x mario biserni (no ©)

L’esordio discografico è sempre un esame importante, seppure non possa portare mai a un giudizio definitivo e inappellabile sull’esaminando. Francesco Petacco – aka Limbrunire – sembra avere le idee chiare in proposito e confeziona un pregevole dischetto d’impostazione concept. Nel di-enne-a c’è un sybth-pop ritmato e ottantiano, a fare da contraltare a una voce che spesso ricorda nelle intonazioni quella di Battiato. Anche i testi, letterariamente colti e raffinati, e la scelta stessa delle parole fanno pensare al cantautore siciliano. Con questo non voglio affermare che si tratta di un semplice duplicato, dal momento che Petacco ha una personalità in grado di fargli tracciare un proprio percorso. È sufficiente staccarsi un po’ dai modelli del passato e fare qualche passo in avanti. Aspettiamo fiduciosi e, nell’attesa, ci godiamo questa promettente opera prima.


click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 22/8/2018

`Tracing South´ // `Stereo´  

`Unknown Shores´  

`Schwingende Luftsäulen 2´  

`That Is Not So´  

`Depth Sounding´ // `quando ero un bambino farò l’astronauta´  

`Soufifex´  

`La bottega del suono (Mario Bertoncini. Maestri e allievi.´  

`Live At Nikodemus Church´  

`Songs from The Eternal Dump´  

`Cosa potrebbe accadere´  

`Avrei Dovuto Odiarti´  

`The Night Of The 13th’ Moon´  

`10, A Brokken Records Special Edition´  

`OAK´  

`Octo´  

`fourtyfour fiftythree´  

`Antinodal´  

`IMAfiction: Portrait # 01 - # 10´  

`Placid´  

`Music For Cat Movies´  

`Air Skin Digger´ // `Sidereal Deconposition Activity´  

`Milano´ // `Sinking Into A Miracle´  

`Light From Another Light´  

`Drift´  

`Repeat Please!´  

`Sum And Subtraction´ // `2. Akt´ // `Utopia´  

`Metaphysics Of Entropy´  

`Chambery´  

`Flares´  

`OPS…!´  

`W´  

`Live At Kühlspot´  

`22:22 Free Radiohead´  

`Dance Mystique´  

`Diciotto´ // `Em Portugal!´ // `A Pearl In Dirty Hands´  

`Livebatts!´  

`Doublethink´  

`Explicit´ // `Clairvoyance´  

`Gratitude´  

`Kalvingrad´  

`Damn! Freistil-Samplerinnen 4 + 5´  

`L’inottenibile´  

`Four Waves´  

`Beats´  

`Vostra Signora Del Rumore Rosa´  

`777+2 Per Aspera Ad Astra´  

`Emblema´  

`Tajaliyat´  

`Moondrive´  

`Collected Wreckages´ // `Shallow Nothingness In Molten Skies´ // `Blind Tarots´  

`Selected Works For Piano And/Or Sound-Producing Media´  

`Triad´ // `Mokita´  

`Syria´  

`Humyth´  

`La spensieratezza´