`Live At Torrione Jazz Club´

Autore disco:

Tell No Lies

Etichetta:

autoprodotto (I)

Link:

www.tellnoliesmusic.wixsite.com/tellnolies

Formato:

CD

Anno di Pubblicazione:

2019

Titoli:

1) Bemodai 2) Anamnesi 3) Zadina / Leili 4) Skulls` Dance 5) Kronstadt 6) Anteo

Durata:

56:24

Con:

Edoardo Marraffa, Filippo Orefice, Nicola Guazzaloca, Luca Bernard, Andrea Grillini, Federico Pierantoni

l`emblema della società ideale

x mario biserni (no ©)

Quello che nel disco precedente poteva apparire unicamente come titolo del lavoro era in realtà anche il nome del gruppo, un quintetto con due sax, pianoforte, contrabbasso e batteria. In questo “Live At Torrione Jazz Club” il quintetto si ripresenta tale e quale, strumentalmente parlando, seppure appaia umanamente cambiato nella figura di Filippo Orefice che rimpiazza al sax tenore Gabriele Di Giulio. Quella di Federico Pierantoni al trombone è invece una presenza limitata al brano di chiusura.
Questo secondo CD è poco più che una copia promozionale volta a pubblicizzare la distribuzione digitale su SoundCloud. Peccato, dal momento che si tratta di un`autentica bomba, con il gruppo che sembra debordare dal freddo supporto di plastica per invadere l`ambiente e all`uopo uscire fuori per invadere le strade e le piazze del circondario. La musica è una new thing compatta e trascinante, che ruota attorno al pernio rappresentato dalla tastiera di Guazzaloca, definibile autentico mattatore se non fosse che gli altri ricoprono i loro ruoli con altrettanta vivacità (se non virulenza), e riporta alla memoria le incendiarie jam alla Fondation Maeght del 1969-70.
Stupisce come il collettivo non annulli mai i bisogni espressivi dei singoli e come le velleità di questi ultimi non si manifestino mai a detrimento dell`interesse collettivo. Tell No Lies è la raffigurazione della società perfetta.


click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 17/12/2020

`Beats´ // `Phylum´  

`Schwingende Luftsäulen 3´  

`Room For The Moon´ // `Гибкий график´  

`Electric Music´  

`Jin-Brebl-Concert´  

`Kavel´  

`Libertè Égalitè Fraternité´  

`La signora Marron´  

`Live´ // `An Evening In Houston´  

`Archytas Curve´  

`Oltre il cielo alberato´  

`Alimurgia´  

`La Chiamata´  

`Ritual For Expansion´  

`Sketches For Violin And Vinyl´  

`Isopleths´  

`Take The Long Way Home´  

`Strell´  

`Music For Organ´  

`Brittle Feebling´  

`Materia´ // `Triptych (Tautological)´  

`Uncle Faust´  

`Frankenstein´  

`Beyond The Tranceries´  

`Don`t Worry Be Happy´  

`Infected Burst´  

`Tracce XX´  

`Spime 2019´  

`The Hovering´  

`Canto Fermo´  

`Anasyrma´  

`Live´  

`Colmorto´  

`Vocabularies´  

`Blue Horizon´  

`Namatoulee´  

`Passato, presente, nessun futuro´  

`Liquid Identities´  

`Out For Stars´  

`Collera City´  

`Harraga´  

`Rumpus Room´  

`CEPI Meets HIC´  

`Prèludes´  

`The Last Five Minute´  

`Left Hand Theory (Live At Il Torrione)´  

`Collectable Items´  

`Duos & Trios´  

`Sleepless Nights / Lysergic Mornings´ // `Impressioni organizzate di ansie liquide´  

`L`inizio della neve´  

`Another Year Is Over, Let`s Wait For Springtime´  

`Memory Loss´  

`Other Colors´  

`Ebbs And Flow´ // `Staggered Twisted Angled´  

`Live In Pisa´