`Busy Butterflies´

Autore disco:

Gianni Mimmo & Alison Blunt

Etichetta:

Amirani (I)

Link:

www.amiranirecords.com
www.sands-zine.com/archiviorec.php?IDrec=1903

Formato:

CD, LP

Anno di Pubblicazione:

2019

Titoli:

1) Busy Butterflies 2) Ravenoville Plage 3) Humble Sonata 4) Dense-Dance-Evidence 5) More Than One Turn 6) Oracle`s Regret

Durata:

44:16

Con:

Gianni Mimmo, Alison Blunt

scambio di cortesie

x mario biserni (no ©)

Quella fra Mimmo e la Blunt è una collaborazione oramai solidificata. Dopo un disco registrato nel 2013 alla St Leonards's Church di Londra (se non sbaglio si tratta dell`unico vinile pubblicato in precedenza dalla Amirani) la coppia si ripresenta con questo “Busy Butterflies” (sia in vinile sia in compact, quest`ultimo con un pezzo in più) registrato nel 2019 alla Chiesa di Santa Maria Gualtieri di Pavia. Usare il termine consolidato par essere addirittura riduttivo, dal momento che i mood dei due sembrano ormai giunti a completa fusione, cioè suonano come un tutt`uno, complici anche altri livelli collaborativi che li vedono coinvolti (quali il Sestetto Internazionale). Ecco che sax soprano e violino imbastiscono catene di intrecci armonici restando sempre indissolubilmente e perfettamente legati, al pari dell`idrogeno e dell`ossigeno nelle molecole dell`acqua agli stati solido, liquido e gassoso. Compatta, eterea o fluida, la musica così elaborata mantiene sempre una sua cristallina purezza e un alta gradazione emozionale. La stessa immagine scelta per la copertina, un olio su tela della pittrice belga Ruth Van Haren-Norman, mostra un universo artistico nel quale la geometria è piegata alla fantasia. Esiste il rischio, in una collaborazione a tal punto persistente, di impantanarsi nei cliché, ma i due lo dribblano ingegnosamente e mantengono sempre alta la bandiera della creatività . Talmente alta che, dopo averli visti giocare in casa dell`una e dell`altro, ci auguriamo anche un terzo incontro in campo neutro.


click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 8/2/2021

`I.´ // `Lonely Hymns And Pillars Of Emptibess´  

`Spoken´  

`The Complete Yale Concert, 1966´  

`Aforismen Aforisme Aforismes´  

`Blonk, Mallozzi & Vandermark´  

`Different Roots´  

`Schwingende Luftsäulen 3´  

`Beats´ // `Phylum´  

‘Derivatives’ // `Haerae´  

`Room For The Moon´ // `Гибкий график´  

`Electric Music´  

`Jin-Brebl-Concert´  

`Kavel´  

`Libertè Égalitè Fraternité´  

`La signora Marron´  

`Live´ // `An Evening In Houston´  

`Archytas Curve´  

`Oltre il cielo alberato´  

`Alimurgia´  

`La Chiamata´  

`Ritual For Expansion´  

`Sketches For Violin And Vinyl´  

`Isopleths´  

`Take The Long Way Home´  

`Strell´  

`Music For Organ´  

`Brittle Feebling´  

`Materia´ // `Triptych (Tautological)´  

`Uncle Faust´  

`Frankenstein´  

`Beyond The Tranceries´  

`Don`t Worry Be Happy´  

`Infected Burst´  

`Tracce XX´  

`Spime 2019´  

`The Hovering´  

`Canto Fermo´  

`Anasyrma´  

`Live´  

`Colmorto´  

`Vocabularies´  

`Blue Horizon´  

`Namatoulee´  

`Passato, presente, nessun futuro´  

`Liquid Identities´  

`Out For Stars´  

`Collera City´  

`Harraga´  

`Rumpus Room´  

`CEPI Meets HIC´  

`Prèludes´  

`The Last Five Minute´  

`Left Hand Theory (Live At Il Torrione)´  

`Collectable Items´  

`Duos & Trios´