`Ilta´

Autore disco:

Autori Vari

Etichetta:

Neuma Records (USA)

Link:

neumarecords.org

Formato:

CD

Anno di Pubblicazione:

2022

Titoli:

1) David Maki: Ilta 2) David Maki: Inertia 3) Iannis Xenakis: Rebonds A 4) Robert Fleisher: Loretto Alfresco 5) Robert Honstein: Chorale from An Economy of Means 6) Robert Fleisher: Altro Alfresco 7 - 11) Robert Fleisher: Five Pices for Flute and Percussion [a: Recollections; b: Reconstruction; c: Sarabande; d: Elegies; e: Ensemble]

Durata:

72:45

Con:

Stefanie Abderhalden, Kyle Flens, Malika Green, Katie Burdett, Thomas Loretto

un disco controverso

x mario biserni (no ©)

Questo CD viene attribuito dall’editore alla coppia Stefanie Abderhalden (essenzialmente flauti) e Kyle Flens (percussioni), anche se in realtà i due non sono gli unici strumentisti coinvolti: in Inertia suona l’accoppiata Malika Green - Katie Burdette e due brani di Fleisher sono eseguiti dal solo Thomas Loretto. Anche sotto l’aspetto autorale non esiste concomitanza, gli undici brani appartengono a ben quattro compositori diversi. Per tali motivi ho deciso di non rispettare quanto deciso in fase editoriale e di catalogare il CD come un disco di Autori Vari.
M’è difficile anche comprendere il criterio con il quale il disco è stato assemblato, essendo i vari brani mal accomunabili se non per il generico essere tutti composizioni per flauti e percussioni. Sorvolando sul fatto che alcuni brani sono per sole percussioni e uno per solo flauto contrabbasso, è evidente la discrepanza netta fra Xenakis (1922-2001) e gli altri tre compositori (tutti nati nella seconda metà del Novecento).
Messi tutti i puntini sulle i, chiarite le connesse perplessità e cancellata l’idea di un disco come narrazione unica, resta da dire che i brani, presi singolarmente sono ottimi, le esecuzioni impeccabili, e hanno tutte le caratteristiche per piacere agli appassionati del genere.

Prossimamente: “Spinifex Sings” degli Spinifex; “Arkinetics” di Dan Kurfirst; “Austin Meeting” di A Spirale / Makoto Oshiro / Takahiro Kawaguchi; “Shirwku” della Zebra Street Band; “Black Holes Are Hard To Find” di Frank Paul Schubert, Kazuhisa Uchihashi & Klaus Kugel; “Songs In Time Of Plague” di Alex Lubet; “Níjar” di Paolo Angeli; “All The Way Down” di Matteo Uggeri & Cricket On the Radio; “Conjugate Regions” degli Euphotic; “Wells” di Gianni Mimmo & Harri Sjöström; “333” di Arvo Zylo; “Tetrapylon” di Studer, Frey, Schlegel & Weber; “From Solstice To Equinox” // “Out Of Standard!! – Italia 11” di Nocturnal Emissions & Barnacles // Autori Vari; “Uragano” dei Perforto; “Terrestrial Journeys” di Gilbert Galindo; “Live at De Roze Tanker” di Oğuz Büyükberber & Tobias Klein; “An Artist’s Life Manifesto” Di Fin, Caliumi, Fochesato, Battaglia, Masetto & Mampreso …


click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 10/10/2023

`Ornettiana´ // `Monk On Viola´  

`Ochotona Calls´  

`Zanshou Glance At The Tide´  

`OSSI – Album Su LP´  

`Quadrivium´  

`An Artist’s Life Manifesto´  

`Terrestrial Journeys´  

`Uragano´  

`Live at De Roze Tanker´ // `Left Side Right´  

`Tetrapylon´  

`Orchid Music´ // `Green Album´  

`333´  

`From Solstice To Equinox´ // `Starlight And Still Air Reworked´ // `Out Of Standard!! – Italia 11´  

`All The Way Down´  

`Twofold´ // `Made Out Of Sound´ // `Decameron´  

`Conjugate Regions´  

`Wells´  

`Spiralis Aurea´  

`Black Holes Are Hard To Find´  

`Níjar´  

`Songs in Time of Plague´  

`Austin Meeting´  

`Arkinetics´  

`Shirwku´  

`Le Jardin Sonore´ // `TMR´  

`Folk! Volume 1´ // `Folk! Volume 2´  

`Ilta´  

`Sings´  

`Tempoo´  

`After The Storm (complete recordings)´  

`Virus´  

`Blue Horizon´  

`Hide Nothing´ // `BeforeThen´  

`Signals´  

`You’re Either Standing Facing Me Or Next To Me´ // `Yurako´ // `My Lord Music, I Most Humbly Beg Your Indulgence In The Hope That You Will Do Me The Honour Of Permitting This Seed Called Keiji Haino To Be Planted Within You´  

`The Soundtrack Of Your Secrets´  

`Transmutation Of Things´  

`Run, The Darkness Will Come!´ // `Fetzen Fliegen´ // `Two Sides Of The Moon´  

`Double Exposure´  

`People And Places´  

`Landscapes And Lamentations´  

`The Living, The Dead, The Sleepers And The Insomniacs´  

`White Eyes´  

`Rainforest IV´  

`In Otherness Oneself´ // `Soothe My Soul, Feed My Thought´  

`Pan Project´