`Indivenire´

Autore disco:

Violaspinto

Etichetta:

Madman Records Italia (I)

Link:

www.violaspinto.it
www.myspace.com/violaspinto

Formato:

CD

Anno di Pubblicazione:

2011

Titoli:

1) Apatica 2) Cravatte e Cucchiai 3) Solite Illusioni 4) Il Tuo Segreto 5) Canali e Spirali 6) Orano 7) Madre Universale 8) Plexiglass 9) Il Dono (ninna nanna) 10) Schiava

Durata:

42:49

Con:

Dylan Imberti, Luca Laboccetta, Manuel Bertocchi, Gianluca Alfonsetti

Ibrido rock d’autore made in italy

x s.e.

I Violaspinto da Bergamo tagliano il traguardo del secondo full lenght, rinsaldando con “Indivenire” un’apprezzabile capacità nel costruire buone canzoni. Canzoni che, musicalmente parlando, aspirano ad un mix apertamente ‘incoerente’: un caleidoscopio dove si uniscono cicatrici post-punk intrise di un sex appeal melodico e spaziale (Apatica), con altre decisamente più arcigne e sature di riverberi (Plexiglass). Al contempo non mancano fitti addensamenti d’intima carica rock-cantautorale, testimoniati a pieno regime in Cravatte e Cucchiai, come dalla lucente pasta estatica che avvolge Solite Illusioni e Canali e Spirali, dove in sottofondo l’asciuttezza del basso può persino far riemergere lontani fotogrammi slintiani. Si percepiscono ovviamente anche cartoline di sconfinata tenerezza, codificate sottoforma di ballate notturne, celebrate al pallido chiarore delle stelle (Il Tuo Segreto), trasformate nel finale in oscillanti litanie elettriche (Il Dono).
Il rock d’autore nostrano gode di buona salute, ma con ciò non v’illudete mai di vederli in un prossimo futuro ospiti del palco di Sanremo.


click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 15/7/2011

`Materia´ // `Triptych (Tautological)´  

`Beyond The Tranceries´  

`Don’t Worry Be Happy´  

`Infected Burst´  

`Tracce XX´  

`Spime 2019´  

`The Hovering´  

`Canto Fermo´  

`Anasyrma´  

`Live´  

`Colmorto´  

`Vocabularies´  

`Blue Horizon´  

`Namatoulee´  

`Passato, presente, nessun futuro´  

`Liquid Identities´  

`Out For Stars´  

`Collera City´  

`Harraga´  

`Rumpus Room´  

`CEPI Meets HIC´  

`Prèludes´  

`The Last Five Minute´  

`Left Hand Theory (Live At Il Torrione)´  

`Collectable Items´  

`Duos & Trios´  

`Sleepless Nights / Lysergic Mornings´ // `Impressioni organizzate di ansie liquide´  

`L’inizio della neve´  

`Another Year Is Over, Let’s Wait For Springtime´  

`Memory Loss´  

`Other Colors´  

`Ebbs And Flow´ // `Staggered Twisted Angled´  

`Live In Pisa´  

`Fellini 100 I Compani 35´  

`The Whole Thing´  

`Composition O´  

`είμαρμένη´ // `Kaczynski Tape Sessions – The Commercial Tape´  

`Awake´ // `Timewise´  

`Wood(Winds) at Work´  

`Poem Pot Plays Pantano´  

`Celante´  

`Busy Butterflies´  

`The Next Wait´  

`Devotion´ // `Kammern I-V´ // `As If You Were Here´ // `Glassware´ // `Kimmig – Studer - Zimmerlin And George Lewis´  

`Live At B-Flat´  

`Sul Filo´  

`Colorless Green Ideas Sleep Furiously´  

`D C´  

`Kaczynski Tape Sessions – The Urban Tape´  

`Laylet el Booree´  

`La Louve´  

`Suites And Seeds´ // `Extended ● For Strings And Piano´ // `Zeit´  

`Dropping Stuff And Other Folk Songs´  

`Amore per tutti´  

`Live At Torrione Jazz Club´  

`The Treasures Are´ // `Up And Out´ // `The Balderin Sali Variations´