`Damn! (Freistil-Samplerin # 3)´

Autore disco:

autori vari

Etichetta:

Chmafu Nocords (A)

Link:

nocords.net/

Formato:

CD-R

Anno di Pubblicazione:

2013

Titoli:

1) Hyperbola 2) Unijima 3) The Indigenious Evaporator 4) Grul 5) DDP9963 (for Mat Maneri) 6) LSD 7) Nostalgias 8) You’re It 9) 13x7 Aiden 10) On The Way To The Office

Durata:

74:00

Con:

Kepl_Holub / Isabelle Duthoit / Le Flange du Mal / Ingrid Schmoliner / Lark / LSD / Ingrid Eder / Barcode Quartet / Tanja Feichtmair / Ushi Reiter

una valida compilation

x Oreno Santoro (no ©)

La Chmafu Nocords è un piccolo marchio austriaco che, tra l’altro, pubblica una serie di compilation dedicate essenzialmente alla nouvelle musique al femminile (nelle precedenti uscite c'erano anche Carla Kihlstedt, Evangelista e Gravida). Questo pur essendo la Chmafu Nocords, come sta specificato nella homepage del suo spazio web, una casa discografica specializzata in anti-specializzazione.
In questo terzo numero della serie c’è del nu-jazz, dell’elettronica, della sperimentazione in genere, e anche qualcosa di più popular come il duo chitarra – bandoneon di Ingrid Eder e Michael Öttl. I nomi sono in buona parte a me ignoti (conosco solo il Thomas Lehn del duo LSD con la vocalista Dorothea Schürch), ma devo dire che si tratta sempre di buona merce interessante da scoprire. I brani provengono da dischi già pubblicati, di prossima uscita e, in alcuni casi, si tratta di roba inedita. Il CD è dichiaratamente copyleft.
Consigliato, soprattutto a coloro che sono interessati a questo tipo di raccolta.


click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 17/8/2014

`Live At Torrione Jazz Club´  

`The Treasures Are´ // `Up And Out´ // `The Balderin Sali Variations´  

`Do. So´  

`Saillances´ // `MétamOrphée´  

`Rise´  

`Echoes From The Planet´  

`Live At L’Horloge´  

`O’er The Land Of The Freaks´  

`Hipparchus´  

`Autocannibalism´  

`Songs On The Line´  

`Hyperbeatz vol. 1´ // `俳句´ // `Different Constellation´  

`Daily Drone Dream´  

`Combat Joy´  

`Due´  

`The Wroclaw Sessions´  

`Phase Duo´  

`Tracing South´ // `Stereo´  

`Unknown Shores´  

`Schwingende Luftsäulen 2´  

`That Is Not So´  

`Depth Sounding´ // `quando ero un bambino farò l’astronauta´  

`Soufifex´  

`La bottega del suono (Mario Bertoncini. Maestri e allievi.)´  

`Live At Nikodemus Church´  

`Songs from The Eternal Dump´  

`Cosa potrebbe accadere´  

`Avrei Dovuto Odiarti´  

`The Night Of The 13th’ Moon´  

`10, A Brokken Records Special Edition´  

`OAK´  

`Octo´  

`fourtyfour fiftythree´  

`Antinodal´  

`IMAfiction: Portrait # 01 - # 10´  

`Placid´  

`Music For Cat Movies´  

`Air Skin Digger´ // `Sidereal Deconposition Activity´  

`Milano´ // `Sinking Into A Miracle´  

`Light From Another Light´  

`Drift´  

`Repeat Please!´  

`Sum And Subtraction´ // `2. Akt´ // `Utopia´  

`Metaphysics Of Entropy´  

`Chambery´  

`Flares´  

`OPS…!´  

`W´  

`Live At Kühlspot´  

`22:22 Free Radiohead´  

`Dance Mystique´  

`Diciotto´ // `Em Portugal!´ // `A Pearl In Dirty Hands´  

`Livebatts!´  

`Doublethink´  

`Explicit´ // `Clairvoyance´