`Le nuvole si spostano comunque´

Autore disco:

Edoardo Chiesa

Etichetta:

L`alienogatto, Dreamingorilla Records, Molecole Produzioni (I)

Link:

www.edoardochiesa.net

Formato:

CD

Anno di Pubblicazione:

2018

Titoli:

1) Occhi 2) Dietro al tempo 3) Domenica 4) Le porte 5) La chiave 6) Il filo 7) Se fossi in te 8) Radici 9) Voci 10) Un`altra vita

Durata:

34:50

Con:

Edoardo Chiesa, Damiano Ferrando, Andrea Carattino

cantautorato amichevole

x mario biserni (no ©)

Innanzi tutto una voce che sembra venir fuori con difficoltà , come quando c`è un groppo alla gola, ma senza essere piagnucolosa (può ricordare vagamente quella di Fossati). In secondo luogo i testi che parlano di cose semplici all`apparenza ma complesse nella realtà (un po` l`essenza reale di tutte le cose). Risponde una musica povera e essenziale ma sorprendente e ricca di sorprese e sfumature. Sopra a tutto Un`altra vita, una delle più belle canzoni d`amore mai ascoltate. “Le nuvole si spostano comunque” è un `disco felice`, da intendere nel senso di fortunato. Un disco sulla mutevolezza delle cose e sull`estraniazione dalla realtà .
Tutto qui?
E vi sembra poco!
Assocerei l`ascolto alla visione del film “La leggenda del re pescatore” di Terry Gilliam e alla lettura del libro “Espiazione” di Ian McEwan.
La realtà può essere sempre diversa da come ti appare, tutto dipende dalla tua predisposizione e dall`ottica con cui la guardi.


click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 31/12/2018

`Ornettiana´ // `Monk On Viola´  

`Ochotona Calls´  

`Zanshou Glance At The Tide´  

`OSSI – Album Su LP´  

`Quadrivium´  

`An Artist’s Life Manifesto´  

`Terrestrial Journeys´  

`Uragano´  

`Live at De Roze Tanker´ // `Left Side Right´  

`Tetrapylon´  

`Orchid Music´ // `Green Album´  

`333´  

`From Solstice To Equinox´ // `Starlight And Still Air Reworked´ // `Out Of Standard!! – Italia 11´  

`All The Way Down´  

`Twofold´ // `Made Out Of Sound´ // `Decameron´  

`Conjugate Regions´  

`Wells´  

`Spiralis Aurea´  

`Black Holes Are Hard To Find´  

`Níjar´  

`Songs in Time of Plague´  

`Austin Meeting´  

`Arkinetics´  

`Shirwku´  

`Le Jardin Sonore´ // `TMR´  

`Folk! Volume 1´ // `Folk! Volume 2´  

`Ilta´  

`Sings´  

`Tempoo´  

`After The Storm (complete recordings)´  

`Virus´  

`Blue Horizon´  

`Hide Nothing´ // `BeforeThen´  

`Signals´  

`You’re Either Standing Facing Me Or Next To Me´ // `Yurako´ // `My Lord Music, I Most Humbly Beg Your Indulgence In The Hope That You Will Do Me The Honour Of Permitting This Seed Called Keiji Haino To Be Planted Within You´  

`The Soundtrack Of Your Secrets´  

`Transmutation Of Things´  

`Run, The Darkness Will Come!´ // `Fetzen Fliegen´ // `Two Sides Of The Moon´  

`Double Exposure´  

`People And Places´  

`Landscapes And Lamentations´  

`The Living, The Dead, The Sleepers And The Insomniacs´  

`White Eyes´  

`Rainforest IV´  

`In Otherness Oneself´ // `Soothe My Soul, Feed My Thought´  

`Pan Project´