`Un'estate senza pioggia´

Autore disco:

Hue

Etichetta:

Grey Sparkle / Trazeroeuno (I)

Link:

www.greysparkle.com

Formato:

CD

Anno di Pubblicazione:

2006

Titoli:

1) prima tappa: medelana (bologna) 2) seconda tappa: laterina (arezzo) 3) terza tappa: ariccia (roma) 4) quarta tappa: casaline (l'aquila) 5) quinta tappa: ancora laterina (arezzo) 6) ultima tappa: ancora medelana (bologna) 7) la canzone dell'estate (il borro)

Durata:

59:24

Con:

Matteo Uggeri, Aal (Davide Valecchi), Laura Lovreglio, Andrea Marutti, Paolo Ippoliti, Nefelheim, Giuseppe Verticchio, Daniela Cascella, Fabrizio Uggeri, Luca Sigurtà

Una stagione record(ata)

x Alez Frassanito

Un viaggio estivo tra alcune regioni dell'Italia centrale, un reportage sonoro fatto di registrazioni ambientali naturali e artificiali, nonché di impressioni e testimonianze di musicisti, amici, parenti che di buon grado hanno dato il loro 'caloroso' contributo.
Matteo Uggeri / Hue, fissa, ma con 'registro' romantico i momenti più suggestivi di alcune visite, restituendoci anche attraverso l'ascolto, la calura e lo spossamento di quei giorni dell'estate del 2003. Tra flussi continui di suoni di strade, screpitii di indecifrabile origine, passeggiate nei boschi, fragorii di cascate, dialoghi colti al volo, letture di poesie, canti di chiese di paese, interferenze di ovvi programmi televisivi, inserti di meccanismi di uso quotidiano e altro ancora; in mezzo a tutto questo, in modo discreto, si inseriscono frammenti musicali di amici o collaboratori dell'autore, (le chitarre catatoniche suonate da Aal o l'elettronica elegante di Andrea Marutti, o ancora il didgeridoo di Nefelheim e Verticchio e i carillon 'beat' di Fabrizio Uggeri).
È notevole come Matteo abbia saputo dosare in modo musicale e sul filo attivo della memoria, alternando dinamica e staticità e selezionando sapientemente nel missaggio alcuni degli elementi raccolti viavia così da tenere l'interesse sempre vivo e nuovo in ogni momento dell'ascolto. Un valore aggiunto può essere considerato per gli italiani l'aspetto linguistico, in quanto sono presenti inflessioni dialettali e modi di dire, vocalità e oralià diverse, raccolte durante questo suo itinerario sonoro tra le quattro regioni visitate.
A mio avviso, l'autore ha documentato una stagione, l'estate, che generalmente è sinonimo di spensieratezza, svago, vacanza etc, in un modo quasi nostalgico, distaccato o grave, un'interpretazione che esula dai soliti stereotipi.
Verso la fine del progetto, in un'azione quasi liberatoria, nella traccia ancora medelana (bologna) fa capolino l'eco di un temporale e un infittirsi progressivo della pioggia tra lenti arpeggi di chitarra e tuoni sempre più in primo piano; una premonizione dell'autunno?


click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 21/8/2007

`Tracing South´ // `Stereo´  

`Unknown Shores´  

`Schwingende Luftsäulen 2´  

`That Is Not So´  

`Depth Sounding´ // `quando ero un bambino farò l’astronauta´  

`Soufifex´  

`La bottega del suono (Mario Bertoncini. Maestri e allievi.´  

`Live At Nikodemus Church´  

`Songs from The Eternal Dump´  

`Cosa potrebbe accadere´  

`Avrei Dovuto Odiarti´  

`The Night Of The 13th’ Moon´  

`10, A Brokken Records Special Edition´  

`OAK´  

`Octo´  

`fourtyfour fiftythree´  

`Antinodal´  

`IMAfiction: Portrait # 01 - # 10´  

`Placid´  

`Music For Cat Movies´  

`Air Skin Digger´ // `Sidereal Deconposition Activity´  

`Milano´ // `Sinking Into A Miracle´  

`Light From Another Light´  

`Drift´  

`Repeat Please!´  

`Sum And Subtraction´ // `2. Akt´ // `Utopia´  

`Metaphysics Of Entropy´  

`Chambery´  

`Flares´  

`OPS…!´  

`W´  

`Live At Kühlspot´  

`22:22 Free Radiohead´  

`Dance Mystique´  

`Diciotto´ // `Em Portugal!´ // `A Pearl In Dirty Hands´  

`Livebatts!´  

`Doublethink´  

`Explicit´ // `Clairvoyance´  

`Gratitude´  

`Kalvingrad´  

`Damn! Freistil-Samplerinnen 4 + 5´  

`L’inottenibile´  

`Four Waves´  

`Beats´  

`Vostra Signora Del Rumore Rosa´  

`777+2 Per Aspera Ad Astra´  

`Emblema´  

`Tajaliyat´  

`Moondrive´  

`Collected Wreckages´ // `Shallow Nothingness In Molten Skies´ // `Blind Tarots´  

`Selected Works For Piano And/Or Sound-Producing Media´  

`Triad´ // `Mokita´  

`Syria´  

`Humyth´  

`La spensieratezza´