`Every Live Is Problem Solving´

Autore disco:

Claudio Rocchetti

Etichetta:

Silentes (I)

Link:

www.silentes.net

Formato:

CD

Anno di Pubblicazione:

2011

Titoli:

1) Live In Brussels 2010 2) Live In Berlin 2006 3) Live In Bologna 2008 4) Live In Genova 2008

Durata:

57:44

Con:

Claudio Rocchetti

l’ottavo giorno

x e. g. (no ©)

Credo che il nostro lettore abbia ormai dimestichezza con la musica di Claudio Rocchetti, sia con quella trasmessa attraverso i suoi dischi sia con la sua rappresentazione concertistica. Due dimensioni, queste, che il Rocchetti ha sempre voluto tenere separate. Da una parte il materiale registrato per essere pubblicato su disco, dove molta attenzione è riservata alla strutturazione ed alla qualità timbrica, e dall’altra i concerti, dove si impone un’impostazione performativa forte e, a tratti, anche violenta. Materiale, quello dei concerti, che mal si dovrebbe adattare alla riproduzione su un supporto che non può riproporre proprio tale azione scenica. Il lettore più efferato si starà strofinando le mani con soddisfazione pregustando un clamoroso flop per il caro Rocchetti. Sono spiacente di deluderlo, ma di flop non si tratta, tutt’altro, e “Every Live Is Problem Solving” finisce per segnalarsi come tappa fondamentale nella sua abbastanza nutrita discografia. Si da infatti per certo che, essendosi distinto per le sue notevoli capacità performative, Rocchetti è uno dei musicisti più richiesti e, di conseguenza, uno di quelli che suonano di più in assoluto. È così che le quattro situazioni qui proposte sono estrapolate da decine, o probabilmente centinaia, di registrazioni, e questo ha offerto la possibilità di selezionare quei materiali che non patissero, o comunque patissero solo in piccola parte, l’assenza dell’aspetto performativo. Se la registrazione di Berlino mostra il Rocchetti più d’impatto e noise, comunque non propriamente monolitico, le altre tre brillano per la scioltezza delle dinamiche, per la qualità della resa sonora e per la sobrietà dell’insieme. Da una parte quell’«orgasmo sonoro» di cui ho letto in qualche loco e dall’altra lo stesso, ma con molto più spazio riservato ai preliminari, alle piccole soste, ai cali di tensione e agli improvvisi cambi d'intensità. Il tutto ci porta in quella terra di nessuno dove il Dj, il musicista concreto e il manipolatore elettronico amano incontrarsi tutte le sere dell’ottavo giorno….


click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 25/12/2012
  Torna al Men Principale
 Archivio dell'anno 2012 ...

`Addosso! L’Italia non si taglia´  

`Solar Ipse #4´  

`Aigéan´  

`Unknown Distances´ // `Blind Jesus´  

`Neverwhere´  

`Aurona Arona´ // `Plays Sinebag´  

`Sufjan Stevens presenta The Age of Adz a Ferrara Sotto Le Stelle 2011´  

`How it feels to find there’s more´  

`Circles And Elephants´ // `Courant.air´  

`Itsunomanika (いつのまにか)´ // `Platos Combinados´  

`220 Tones´  

`Nino e l’inferno´  

`Transparent Skin´  

`The Magazines You Read´  

`Wilderness´  

`Cane di schiena´  

`My Favorite Tics´  

`CuTe HoRSe CuT´  

`Minimal Damage´ // `Time To Do My Lions´ // `Windfall´  

`The Muesli Man´  

`Background Music For Bank Robberies´  

`Weapon Of Choioce´  

`Babylon´  

`Semmai semiplay´  

`The Blue Mountain’s Sun Drummer´  

`Black Falcon´  

`Walkabout´  

`Peruvian Electroacoustic And Experimental Music (1964-1970)´  

`Squarcicatrici´  

`Dying Sun´ // `Slugabeld´  

`Città Utopica – eine Konzert-Installation´  

`Eau De Punk´  

`PopeWaffen´ // `Come ho imparato a volare´  

`Flatime´  

`Onionoise´  

`Fortune Is Always Hiding´  

`Mombu´  

`Chapter #01 Amphetamine´  

`Le goût de néant´  

`The Sails Of Self´ // `Evolutions In Sound : Live´  

`The Great Northern X´  

`Smoking In Heaven´  

`Io?´  

`Days Before The Rubbery´ // `Blind Alley´ // `Analogic Signals From The Sun´  

`Reciprocal Uncles´  

`Sandro Codazzi´  

`Rocambolesca´  

`Shot´  

`La pursuite de l'excellence´  

`Dark Leaves´  

`Stunden´  

`We Know Exactly Where Are Going´  

`New Great Lakes´  

`Royals´ // `Become Objects of Daily Use´  

`Fantasia for 4 Hands and 1 Mouse´  

`The Cclose Calll´  

`The Film Music Of Nino Rota (1911-1979)´  

`Every Live Is Problem Solving´  

`Gazpacho´  

`I know when it’s time to get the fuck away´ // `The golden undertow´