`Capolavoro´

Autore disco:

Musica Per Bambini

Etichetta:

La famosa etichetta Trovarobato (I)

Link:

www.trovarobato.com

Formato:

CD

Anno di Pubblicazione:

2014

Titoli:

1) Dal Dottore 2) Bigliettaio 3) Lo Squilibrista 4) Supplente per sempre 5) La Famiglia dei Becchini 6) Macellaio di Cognati 7) L’Accalappiatopi 8) Il Millemani 9) Trombettiero 10) Arbitro 11) Il Nipote Elettronico 12) L’Addestratore di Luigi 13) L’Idraulico Aulico

Durata:

33:02

Con:

Manuel Bongiorni, Andrea Mansi, Mirko Montessissa, Elisa Previdi, Daorsa Dervishi, Loris e Dennis Opificio Prugna

l’unico capolavoro possibile ….

x Tony Cicero & Charlie Cinaglia (no ©)

Qualsiasi cri_ti_co se_rio, trovandosi tra le mani un disco intitolato “Capolavoro”, non può fare altro che cestinarlo senza degnarlo neppure di un ascolto. E questo è anche il nostro primo impulso.
Ma noi non siamo seri, non siamo neppure critici, e non siamo neppure reali, e soprattutto questo è un disco di Mu_si_ca Per Bam_bi_ni.
Messe così le cose cambiano… per cui ci gettiamo a ‘babomorto’ nell’ascolto.
‘azzo, che go_du_ria!
Nell’occasione il geniale Bongiorni scardina il mondo dei mes_tie_ri: improbabili, probabili e reali. Fra gli ultimi vanno sicuramente messi Dal Dottore, Supplente per sempre, Il Millemani e Il Nipote Elettronico. Diciamo pure che dove gli altri brancolano nel buio lui vede la luce.
A onor del vero il Bongiorni scrive sempre la stessa canzone, o comunque non più di tre o quattro, cha rigira, taglia e rimonta adattandola ai vari temi affrontati. Quella canzone – vabbè, quelle tre o quattro – è però talmente singolare e personale, che pure ripetuta all’infinito suona ori_gi_na_le.
Per il resto svegliatevi, coglionazzi, e ascoltate con attenzione, perché da queste canzoni c’è molto da im_pa_ra_re. Soprattutto i diretti interessati.
Questa strip-hop-medieval-surrealista-futuribile è l’unica musica realmente contemporanea, e ”Capolavoro” è l’unico ca_po_la_vo_ro possibile.


click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 9/7/2016
  Torna al Men Principale
 Archivio dell'anno 2016 ...

`Erm´ // `Vignettes´ // `After Dinner´  

`Embeddead´  

`Diplocomp – A Diplodisc Sampler´  

`Matrice´  

`Reforged´  

`Virus´  

`Virale´  

`Fiori dal limbo´  

`Burnout (August Sessions)´  

`Digital Kind Of Guy´  

`Sono andato a letto presto´  

`Madrigali´  

`Governo Laser´  

`DIE´ // `S’Û´  

`Difference Engines´  

`Crudité´  

`Naked Wolf´ // `Buiten Dienst´  

`All Impossible Worlds´  

`La Solitudine del Sole´ // `Fino alla fine della notte´  

`Greetings´  

`La prima volta´  

`Cloudriding´  

`More Nasty´ // `Svimmelhed´ // `Residual Ugly´  

`Il formicaio´ // `Nagual´ // `Hyppopotàmus´  

`Natura Morta´ // `Blind Sun New Century Christology´ // `Dust & Mirrors´  

`Pareti nude´  

`Radici´  

`Germanotta Youth´  

`Multiple´  

`Sotto assedio´ // `Il giorno delle altalene´ // `Endless Tapes EP´  

`Outta Kali Phobia´  

`Adesso´  

`Visible Music For Unheard Visions´  

`A Heart That Responds From Schooling´  

`Ultrasonic Bathing Apparatus´ // `Tape Crash #10´  

`AV.UR.NAV.´  

`Re-Mit´  

`Contra Mundum´  

`Pour en finir´ // `New Vocabulary´  

`Upper Hell´  

`Beyond Repair´  

`Capolavoro´  

`Passage´ // `AOUIE – Bass Clarinet Solo´  

`Tracce D’Africa´  

`In The Other House´ // `Perversions Of The Aging Savant´  

`The Clash Of The Titans´  

`Cacao´  

`URI´  

`Silence Be Alive (生きてこい沈黙)´  

`Silent Carnival´  

`Wander´  

`Dream In A Landscape´  

`Song Cycle´  

`Hotend – Do Tell Plays The Music Of Julius Hemphill´  

`Missa Brevis´  

`Tecniche Arcaiche live at Angelica´  

`Why Not´  

`A Path Made By Walking´  

`Glance And Many Avenues (Live At Apex, Göttingen 2013)´  

`Tapes Amateurs´  

`Doropea´  

`Super 8´  

`Soundcards 01´  

`The Third Season´  

`eXcavations´ // `Red Blue´  

`OU´  

`Olanda in Due (Live At NovaraJazz Italy 2015)´  

`Nox Lux´  

`Alchemy To Our Days´  

`Zwischenbrücken´  

`Al-khīmiyya - الخيمياء´  

`Meeting Points´