`Era´ // `?Alos - Xabier Iriondo´

Autore disco:

?Alos // ?Alos & Xabier Iriondo

Etichetta:

Tarzan Records (I) // Tarzan Records, Bar La Muerte (I)

Link:

www.tarzanrecords.org
www.barlamuerte.com
signorinaalos.blogspot.com

Formato:

LP // Singolo

Anno di Pubblicazione:

2012 // 2011

Titoli:

1) Panas 2) Cammineremo Sui nostri corpi 3) Era // 1) The Clouds 2) The Rain 3) The Storm

Durata:

68:05 // 57:40

Con:

Stefania Pedretti, JK, Kris Force // Stefania Pedretti, Xabier Iriondo

il compagno ideale da affiancare a 'Irrintzi'

x e. g. (no ©)

Stefania Pedretti – Allun, OvO, Alos?... - rappresenta, al pari di Xavier Iriondo, una delle punte di diamante della musica sperimentale di frontiera italiana ed “Era”, uscito in vinile nell'ultralimitato numero di 300 copie, è ad oggi la sua opera migliore, preceduta comunque da due eccellenti biglietti da visita quali “Ricordi indelebili” e “Ricamatrici”. I tre brani del disco sono nenie sciamaniche malate, dove pesanti e oscuri bordoni di chitarra incontrano suoni di campanacci oppure di violoncello e violino, a tessere lo sfondo per una voce di incredibile potenza, sia fisica sia immaginifica, e dove il tutto finisce per assumere una forte connotazione keijiana. Quella di ?Alos (e di Iriondo) è sicuramente una sperimentazione dal forte ascendente pop(olare) e dall’altrettanto forte potere coinvolgente, e in entrambi ci leggo la realtà di un’umanità profondamente disumana (alla faccia di un umanesimo che da oltre seicento anni pretende di illuminare il mondo!!!).
Qui, come in “Irrintzi” o nello splendido esordio dei Sycamore Age, si dimostra la grande crescita esponenziale della musica indipendente italiana, che partorisce nell’arco di pochi mesi (ma “Era” era stato pubblicato prima di “Irrintzi”) un’altra pietra d’angolo in grado di dettare legge e fungere da esempio per i tempi a venire.
A fare da cemento fra due oggetti di culto come “Era” e “Irrintzi”, oltre alla presenza della Pedretti in un brano del secondo, c'è uno splendido singolo, uscito in precedenza, nel quale i due incrociano le armi. Ancora tre brani che la presenza di Iriondo sposta in un entroterra più rock, inteso comunque in senso lato, e dove la voce si fa più prossima ad un recitato e/o cantato tradizionalmente inteso. Il risultato finale è tuttavia sempre altrettanto intenso.


click to enlarge!click to enlarge!

click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 10/9/2013
  Torna al Men Principale
 Archivio dell'anno 2013 ...

`Chimera´  

`Khawa’ter (Pensées)´  

`Antimacchina´  

`Death Surf´  

`Pulses & Places´ // `The Myth Of Persistence Of Vision Revisited´  

`Minimal Boom!´  

`Cut A Caper´  

`Reibungen´ // `Shifting Moods´  

`No Room For Doubt´  

`Resonating Universes´  

`Contraddizioni´ // `The Shipwreck Bag Show´  

`Mexico´  

`Toot!´  

`Vier!´  

`Modern Primitive´  

`A Cool Tree´  

`On The Move´  

`Above The Winter Oaks´ // `Fonogram´  

`Sulle tracce della volpe´  

`Istanbul Improv Sessions May 4th´  

`El Tren Fantasma´  

`Ventennale´  

`La mer, la bataille, la mort´  

`Alberto Boccardi´  

`Merde, il pleut´  

`The Occurrence´  

`Wege´  

`The Kenya Sessions´  

`Outpost Live´  

`Ancient Tears´ // `L’uomo della sabbia´  

`Piano Breath (Action Music)´  

`Mars Is Heaven´ // `NEO PI-R´ // `Double Feature´  

`Ninnananne tristi per bambini cattivi´  

`Brand New For China!´  

`Dark Lady Of The Sonnets´  

`Season Two´  

`Radical Bending´  

`An Elephant into this Building´  

`Disco interno´  

`Daily Visions´  

`Sycamore Age´  

`The Next Wave of Omnigalactic Peace Warriors´  

`CHTRLTT - Part I´  

`This Is All I Had Time For´ // `Fonogram´ // `Camaraderie´  

`Ciao amore, ciao´ // `Le sirene di luglio / Torino pausa pranzo´  

`Cerimony´  

`Split´  

`Irrintzi´  

`Era´ // `?Alos - Xabier Iriondo´  

`Gemina´ // `Atto´  

`Mantic´ // `Polishing The Mirror´  

`Fields of Corn – A Binaural Sound Movie in San Martino Spino´  

`Garbo And Other Godesses Of Cinema + Bonus CD: Tango & Impro´  

`Live @ The Theatre, Rozzano, 13 dicembre 2012´  

`Deform from Within´  

`Sales´  

`Login´  

`Cinque Pezzi Facili - Volume 4: Dell'amore e dei suoi fallimenti / Deleted scenes´  

`Turbulent Flow´ // `Tidal TM (Amphidromic Cotidal)´  

`Live @ The Ironworks Vancouver´  

`Erzählend Nah´ // `Live In Pisa´  

`Arbëria´ // `La merce perfetta´ // `Aural Histories´  

`Silo Thinking´ // `X´  

`Der Italienische Manierismus´  

`Umber´ // `Selce´  

`Risonanze orbitali – opere e domande´  

`Fame´  

`Dialogue Dreams´  

`Abitacolo Ostile (2006-2011)´  

`Redistance´  

`Nothing Outstanding´ // `Blue Willa´ // `You Should Reproduce´  

`2013: odissea nello spiazzo´  

`Dolci ricordi´  

`String Quartets´ // `Stanze´  

`Civilian Life´  

`The Infinite Travelling´  

`At The Hideout´