`Khawa’ter (Pensées)´

Autore disco:

Les Frères Gharbi

Etichetta:

autoprodotto (TN)

Link:

Email:

Formato:

CD

Anno di Pubblicazione:

2010

Titoli:

1) Semaï Hijez Usheiran 2) Ta’ammoulet 3) Haïra wa bah’th 4) Khawater 5) Taqcim en mode kurdi 6) Hams 7) El Qa’fla

Durata:

47:20

Con:

Béchir Gharbi, Mohammed Gharbi, Lotfi Soua, Nasred-Dine Echebli

La Tunisia vive… viva la Tunisia!!!

x e. g. (no ©)

I fratelli gemelli Béchir e Mohammed Gharbi, oud e violino, fanno parte di quella cerchia di musicisti che ha recentemente collaborato con L’Enfance Rouge. Questa pubblicazione tunisina, che li vede sostenuti dai percussionisti Lotfi Soua e Nasred-Dine Echebli, ci offre l’opportunità di valutarne le grandi qualità in contesti che gli sono particolarmente congeniali, quali gli schemi improvvisativi della musica araba. Dalla tradizione sufi a quella arabo-andalusa, i due attraversano in trasversale secoli di storia e di espansione culturale, e vorrei invitare all'ascolto soprattutto coloro che, ne conosco molti, si arrovellano per dimostrare una presunta monotonia e una scarsa fantasia di questo tipo di musica. Le note, in francese, inglese e arabo, sono accuratissime e, oltre a un ritratto artistico dei due gemelli, contengono anche un breve sunto critico sul disco, con appunti sulla genesi e sulla strutturazione dei singoli brani. Non si può certo dire che io abbia dimestichezza con la musica araba e, di conseguenza, il mio giudizio rischia di peccare in approssimazione, cosicché qualche vero esperto leggendo queste righe potrebbe addirittura bacchettarmi, ma credo che i nostri lettori abbiano con l'argomento un'intimità altrettanto scarsa, e per tale motivo il mio giudizio può comunque considerarsi valido seppure viziato da tali difetti di fondo. Non mi permetterò dunque di affermare che “Khawa'ter” è una pietra miliare della musica araba o il miglior disco del genere che potete trovare in circolazione, ma posso ben dire che il suo ascolto ha avuto su di me lo stesso effetto di una boccata d'aria fresca e pulita dopo una giornata passata nel quartiere più inquinato e industriale di una grande città.
Se siete interessati all’acquisto del CD scrivete a Jacopo Andreini, che ne cura personalmente la distribuzione in Italia, all’indirizzo riportato sopra.


click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 27/1/2013
  Torna al Men Principale
 Archivio dell'anno 2013 ...

`Chimera´  

`Khawa’ter (Pensées)´  

`Antimacchina´  

`Death Surf´  

`Pulses & Places´ // `The Myth Of Persistence Of Vision Revisited´  

`Minimal Boom!´  

`Cut A Caper´  

`Reibungen´ // `Shifting Moods´  

`No Room For Doubt´  

`Resonating Universes´  

`Contraddizioni´ // `The Shipwreck Bag Show´  

`Mexico´  

`Toot!´  

`Vier!´  

`Modern Primitive´  

`A Cool Tree´  

`On The Move´  

`Above The Winter Oaks´ // `Fonogram´  

`Sulle tracce della volpe´  

`Istanbul Improv Sessions May 4th´  

`El Tren Fantasma´  

`Ventennale´  

`La mer, la bataille, la mort´  

`Alberto Boccardi´  

`Merde, il pleut´  

`The Occurrence´  

`Wege´  

`The Kenya Sessions´  

`Outpost Live´  

`Ancient Tears´ // `L’uomo della sabbia´  

`Piano Breath (Action Music)´  

`Mars Is Heaven´ // `NEO PI-R´ // `Double Feature´  

`Ninnananne tristi per bambini cattivi´  

`Brand New For China!´  

`Dark Lady Of The Sonnets´  

`Season Two´  

`Radical Bending´  

`An Elephant into this Building´  

`Disco interno´  

`Daily Visions´  

`Sycamore Age´  

`The Next Wave of Omnigalactic Peace Warriors´  

`CHTRLTT - Part I´  

`This Is All I Had Time For´ // `Fonogram´ // `Camaraderie´  

`Ciao amore, ciao´ // `Le sirene di luglio / Torino pausa pranzo´  

`Cerimony´  

`Split´  

`Irrintzi´  

`Era´ // `?Alos - Xabier Iriondo´  

`Gemina´ // `Atto´  

`Mantic´ // `Polishing The Mirror´  

`Fields of Corn – A Binaural Sound Movie in San Martino Spino´  

`Garbo And Other Godesses Of Cinema + Bonus CD: Tango & Impro´  

`Live @ The Theatre, Rozzano, 13 dicembre 2012´  

`Deform from Within´  

`Sales´  

`Login´  

`Cinque Pezzi Facili - Volume 4: Dell'amore e dei suoi fallimenti / Deleted scenes´  

`Turbulent Flow´ // `Tidal TM (Amphidromic Cotidal)´  

`Live @ The Ironworks Vancouver´  

`Erzählend Nah´ // `Live In Pisa´  

`Arbëria´ // `La merce perfetta´ // `Aural Histories´  

`Silo Thinking´ // `X´  

`Der Italienische Manierismus´  

`Umber´ // `Selce´  

`Risonanze orbitali – opere e domande´  

`Fame´  

`Dialogue Dreams´  

`Abitacolo Ostile (2006-2011)´  

`Redistance´  

`Nothing Outstanding´ // `Blue Willa´ // `You Should Reproduce´  

`2013: odissea nello spiazzo´  

`Dolci ricordi´  

`String Quartets´ // `Stanze´  

`Civilian Life´  

`The Infinite Travelling´  

`At The Hideout´