`La Chambre Des Jeux Sonores´

Autore disco:

Alessandra Novaga

Etichetta:

Setola di Maiale (I)

Link:

www.alessandranovaga.com
www.setoladimaiale.net

Formato:

CD-R

Anno di Pubblicazione:

2014

Titoli:

1) Vittorio Zago: Erosive Raindrops 2) Sandro Mussida: In Memoria 3) Paula Matthusen: Collaborating Objects 4) Travis Just: International Hash Ring 5) Francesco Gagliardi: Untitled, January

Durata:

47:29

Con:

Alessandra Novaga

nel triangolo delle permute

x Emilia Casulli (no ©)

Alessandra Novaga è una chitarrista dalla preparazione classica che, al pari di molti strumentisti attivi nel guazzabuglio della scena musicale post-contemporanea, ha deciso di forzare le chiuse dell’accademia. Recentemente si è fatta notare nel circuito underground italiano per l’interpretazione integrale dei “Books Of Heads” di John Zorn, ma il suo talento ha avuto modo di farsi apprezzare anche al di fuori dei patri confini, sia in Europa sia in America. In questo disco modella con la sei corde 5 sculture sonore disegnate per lei da altrettanti autori del mondo post-contemporaneo (fra di essi c’è il figlio del pieffemmista Franco Mussida). A tornare in primo piano è quindi la figura dell’interprete, che nella cultura musicale contemporanea finisce spesso per essere vanificata, un ritorno comunque auspicabile in modo ancor più sistematico (la figura dell’interprete, nel fare musica, riveste un’importanza pari a quelle dell’improvvisatore e/o del compositore). Trovo che nel mood sonoro della Novaga, almeno in questo disco, ancor più della chitarra abbia valore l’elettricità, che sembra generarsi sotto la pelle e, attraverso il mezzo della sei corde, trasformarsi in giochi sonori. E ancora, nella sua sgrammaticatura, sembrano avere un’influenza basilare forme espressive come il teatro e la poesia. È così che la immagino emergere, come una Venere, dal centro di un triangolo che ha per apici Alessandro Volta, Antonin Artaud e Emily Dickinson. In attesa di nuovi sviluppi potete iniziare l’approccio frequentando questa «camera dei giochi sonori» o assistendo a qualcuna delle sue frequenti performance (nel suo sito c’è un calendario costantemente aggiornato nel quale, tra l’altro, la vediamo accompagnarsi anche con la nostra vecchia conoscenza Patrizia Oliva).


click to enlarge!click to enlarge!

click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 23/9/2015
  Torna al Men Principale
 Archivio dell'anno 2015 ...

`Tangeri´  

`Hyaena Reading in concerto – Viterbo 14 Marzo 2014´  

`Hipsters Gone Ballistic´  

`Θεόδωρος´  

`Fuori´  

`Super Human´  

`Road Works´  

`Man Overboard´  

`About Farewell´  

`17 Clips´  

`The Space Lady’s Greatest Hits´  

`4 Corners´  

`Entomologia´ // `Peyrano´  

`Kopfüberwelle´  

`Etude Begone Badum´ // `Bone Alphabet´  

`Esco un attimo´  

`You Wait To Publish´  

`In Case We’ll Meet´ // `LEM´  

`Quellgeister #1´  

`Birch´  

`Due´  

`Nothing Changes No One Can Change Anything, I Am Ever-Changing Only You Can Change Yourself´  

`Reuze Reuze´  

`Goodmorning Utopia´  

`Lingue di fuoco´  

`Automitoantologia (1983-2013) – 30 anni di ritagli, rarità e inediti´  

`Era una gioia appiccare il fuoco´  

`Canzoni in silenzio´  

`Pinarella Blues´  

`Miserabilandia´  

`Hoe Alles Oplost´  

`Matter´ // `Folklor Invalid´  

`The Cold Summer Of The Dead´  

`And The Cowgirls Kept On Dancing´ // `Rotations´  

`Exploding Views´  

`TH_X´  

`Solo Flutes´  

`L’arte della fuga´  

`Venezia non esiste´  

`Tape Crash #8´ // `Version d’un ouvrage traduit´  

`Cagna schiumante´  

`Lottoventisette´  

`in BLOOM´  

`More Lovely And More Temperate´  

`карлицы сюита´  

`Monktronik´  

`Lo gnomo e lo gnu´  

`Zen Crust´  

`The Calendar´  

`Seven Songs For A Disaster´ // `Keep Your Hands Free´  

`(Per la) Via di casa´  

`Dannato´  

`Artists´  

`The Seven Inch Series Vol. 1´ // `The Seven Inch Series Vol. 2´ // `The Seven Inch Series Vol. 3´  

`मेम वेर्म [mema verma]´  

`Scimmie´  

`David´  

`Obsession´ // `Guns of Brixton´  

`Lasting Ephemerals´ // `Don Kixote´ // `Moon´  

`The Cost Of Service´ // `CaseMatte / коробочка для пилюль´ // `Threatening Fragments From Four Boulders´  

`nu.it´  

`Come in cielo così in terra´  

`Elementer´ // `Primitive Future´  

`La Chambre Des Jeux Sonores´  

`In God We Trust´  

`Peripheral´  

`Exagéré!´  

`Coro Corridore con Megafoni´  

`Perfect Laughter´  

`Tsuru No Sugomori´  

`Dasein´  

`Ranch´  

`Apocalypse Town´  

`Jarboe / Helen Money´  

`La via della salute´  

`Tape Crash #11: The Examination´  

`Blu´  

`Waschmaschine´