`The Polvere’s Farewell´

Autore disco:

Polvere

Etichetta:

Old Bicycle Records / FabrizioTestaProduzioni (CH / I)

Link:

oldbicyclerecords@gmail.com
oldbicyclerecords.blogspot.it/

Formato:

Audiocassetta

Anno di Pubblicazione:

2013

Titoli:

1) Ice, Strings And Skin 2) --- 3) Bubbles 4) Butt In A Cave… 5) From India To The Scalatheatre 6) The Dust Folk Song 7) Little Girl In Chains 8) The Clergyman And The Water 9) Fire At The Beach 10) The Turkish Prisoners Chant 11) The Polvere’s Farewell

Durata:

33:14

Con:

Mattia Coletti, Xabier Iriondo, Glauco Salvo

doppio ritorno

x Gary Baldy (no ©)

S’è già scritto, e ancora si scriverà, del ritorno in termini piuttosto consistenti all’utilizzo del formato cassetta, ritorno che ormai coinvolge anche musicisti piuttosto affermati. Non vedo altre possibili letture, oltre al rinnovato utilizzo i quel supporto, per interpretare la pubblicazione di questo piccolo gioiello da parte della coppia formata da Mattia Coletti e Xabier Iriondo - ampliata in due brani dalla presenza del comanecio Glauco Salvo al banjo, coppia che pure è artefice di un gradito ritorno dopo un lungo periodo di silenzio.
Folk (blues) acustico psichedelizzato, psicotizzato, ammorbato, noisizzato, sporcato con rumori, con campioni, riletto attraverso la regola delle non regole, senza che vada mai persa un’oncia del suo gracile lirismo. Questa è la materia che compone “The Polvere’s Farewell”.
La sinergia creatasi fra i due musicisti – entrambi caratteri forti e difficili – dissoda terreni situati molto al di là di quella che potrebbe essere la sommatoria delle rispettive poetiche e questo, in un mondo dove uno più uno da un risultato quasi sempre inferiore a due, è di per se già un piccolo miracolo.
Ancor più miracolosa è la sostanza dei dodici titoli, una mescolanza azzardosa che risulterà incomprensibile per chi vive subordinato ad un mondo fatto di consuetudini e scevro d’immaginazioni mentre, viceversa, sollazzerà le orecchie di tutti quelli che usano la routine a mo’ di carta igienica.

Se vi spostate di lato, negli articoli, potete trovare anche una lunga intervista con Xabier Iriondo.


click to enlarge!click to enlarge!

click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 14/5/2014
  Torna al Men Principale
 Archivio dell'anno 2014 ...

`Live Bujùn Dokument / Graz / June 11th 2009´  

`Op Der Schmelz Live´ // `Cactus Truck Live In USA (with Jeb Bishop and Roy Campbell)´  

`Mercato centrale´  

`Superstitions´  

`u-ex(perimental)´  

`Artefacts – Solo Electronics´ // `Sympathetic, (a)symmetric – New Music for Piano´  

`Nina´  

`3´  

`Oltreorme´  

`BIOS´  

`Live At The Bimhuis´  

`Sung Inside A House´  

`Sale quanto basta´  

`Private Poverty Speaks To The People Of The Party´ // `The Imagination Liberation Front Thinks Again´ // `Read Between The Lines... Think Outside Them´  

`New Music For Old Instruments´ // `Archaic Variations - Localization´  

`Arriving Angels´  

`Zodiaco Elettrico – Aidoru performs Karlheinz Stockhausen’s Tierkreis´  

`Appunti Mozurk Vol. 1´  

`Long Story Short´  

`Stand Up Comedy´ // `Renard´  

`Quando sono assente mi manco (crisi d'identità contemporanee)´  

`Walking Mountains´  

`33´  

`Black Swan´ // `Second Law of Thermodynamics´  

`Fuochi di stelle dure´  

`The Polvere’s Farewell´  

`For Seasons # 001: Melting Summer´ // `For Seasons # 002: ゆきどけ´  

`Mezzanota´  

`A Day In The Life Of...´  

`The Earth Cries Blood´  

`Jo Ha Kyū´  

`Surgical Steel´  

`This Place / Is Love´  

`Baxamaxam´  

`La fisica delle nuvole´  

`Conquistare il mondo´  

`Heavy Heart / Faker´ // `Faker´  

`Purple Orange´  

`Zwirn´  

`Aquarium Eyes´  

`Tape Crash #6´  

`Pioneer 23´  

`Give No Quarter´  

`Europa´  

`The First Will & Testament´ // `Don’t Pressure The Man With The Knife´  

`The Old Good Summer - Tape Crash # 7´  

`Interiors´  

`For Bunita Marcus (1985)´  

`Thursday Evening´  

`Ujamt / Harmony Hammond´  

`War Tales´  

`Una Nessuna Centomila´  

`Endimione´ // `Bunga Bunga´ // `Non vogliamo un paradiso´  

`I diari miserabili di Samuel Geremia Hoogan´  

`Kawax´ // `Có Còl e Raspe´  

`Promises´ // `Terre in vista´ // `Jacopo Bordoni – Muratore Poeta Ribelle´  

`Hornbread´  

`Moondog Mask´  

`Niton´  

`Algebrica´  

`Like Lamps On By Day´  

`Safe In Their Alabaster Chambers´  

`Damn! (Freistil-Samplerin # 3)´  

`The Jackals´  

`Stones No.2´ // `Sternenstaub´  

`Tecniche arcaiche´ // `Prima di qualsiasi altra cosa allora si perderà´  

`Circus´  

`Self Portrait In Pale Blue´  

`Mikan´  

`LOL-a-bye´ // `Prendi fiato´