`The Old Good Summer - Tape Crash # 7´

Autore disco:

Soft Black Star & Zeno Gabaglio / Mike Cooper

Etichetta:

Old Bicycle Records (CH)

Link:

oldbicyclerecords.blogspot.it/
www.pulverundasche.com
www.cooparia.com

Email:

Formato:

Audiocassetta

Anno di Pubblicazione:

2013

Titoli:

1) Iguanidae Awapuhi / 1) Lung / Trees 2) Toi-omoo 3) Lyfotoo

Durata:

47:00 ca

Con:

Luca Viviani, Zeno Gabaglio, Anahi Traversi, Tomas Monago Jr. / Mike Cooper

una cassetta molto soundtrackesca

x Giuliano Bonciani (no ©)

Dietro il gusto vintage, o meglio dietro al ritorno all’arcaico, si leggono numerose spinte, non ultima quella modaiola. Ma sicuramente, almeno per ciò che riguarda i supporti musicali, c’è anche dell’altro. Fintanto che quel ritorno riguardava il vinile era pensabile che alla base ci fosse una maggiore consistenza dell’oggetto rispetto al compact.
Di fronte al ritorno in larga scala della produzione in audiocassetta, però, sembra chiaro che chi non cerca l’oggetto da consumare 'usa e getta' bensì vuole acquistare un documento da conservare e riascoltare a distanza… ok, sembra che quel tipo di appassionato abbia subito più d’una fregatura dai supporti digitali.
È così che oggi, come ai suoi tempi d'oro, il nastrino non è destinato soltanto ai materiali di scarto e/o agli autori minori, ma finisce con l'ospitare delle signore registrazioni e dei signori musicisti, com'era già stato il caso di Polvere e com'è quello di Soft Black Star e Mike Cooper.
Sciamanico e rituale, così si dispensa il lungo brano che occupa la prima metà di questa ottima cassetta. Soft Black Star sembra allontanarsi dal folk apocalittico che lo aveva contraddistinto nei precedenti lavori per abbracciare un’idea minimal-cancretista. Bellissimo l’armonioso intervento di Zeno Gabaglio a creare disarmonia con il coagulo di rumori che lo circondano.
Un Mike Cooper in gran forma risponde sul secondo lato della cassetta con il suo blues 'malfatto' e 'stralunato'. Esaltante soprattutto nella prima tranche che parrebbe una miscela fra Ry Cooder, o fra il Neil Young di “Dead Man”, e i suoni psycho di un thriller paludoso.
Credo proprio che, se non ce l'avete, dovrete provvedere a mettere le mani su una piastra per audiocassette, pena la perdita di simili delizie.


click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 4/6/2014
  Torna al Men Principale
 Archivio dell'anno 2014 ...

`Live Bujùn Dokument / Graz / June 11th 2009´  

`Op Der Schmelz Live´ // `Cactus Truck Live In USA (with Jeb Bishop and Roy Campbell)´  

`Mercato centrale´  

`Superstitions´  

`u-ex(perimental)´  

`Artefacts – Solo Electronics´ // `Sympathetic, (a)symmetric – New Music for Piano´  

`Nina´  

`3´  

`Oltreorme´  

`BIOS´  

`Live At The Bimhuis´  

`Sung Inside A House´  

`Sale quanto basta´  

`Private Poverty Speaks To The People Of The Party´ // `The Imagination Liberation Front Thinks Again´ // `Read Between The Lines... Think Outside Them´  

`New Music For Old Instruments´ // `Archaic Variations - Localization´  

`Arriving Angels´  

`Zodiaco Elettrico – Aidoru performs Karlheinz Stockhausen’s Tierkreis´  

`Appunti Mozurk Vol. 1´  

`Long Story Short´  

`Stand Up Comedy´ // `Renard´  

`Quando sono assente mi manco (crisi d'identità contemporanee)´  

`Walking Mountains´  

`33´  

`Black Swan´ // `Second Law of Thermodynamics´  

`Fuochi di stelle dure´  

`The Polvere’s Farewell´  

`For Seasons # 001: Melting Summer´ // `For Seasons # 002: ゆきどけ´  

`Mezzanota´  

`A Day In The Life Of...´  

`The Earth Cries Blood´  

`Jo Ha Kyū´  

`Surgical Steel´  

`This Place / Is Love´  

`Baxamaxam´  

`La fisica delle nuvole´  

`Conquistare il mondo´  

`Heavy Heart / Faker´ // `Faker´  

`Purple Orange´  

`Zwirn´  

`Aquarium Eyes´  

`Tape Crash #6´  

`Pioneer 23´  

`Give No Quarter´  

`Europa´  

`The First Will & Testament´ // `Don’t Pressure The Man With The Knife´  

`The Old Good Summer - Tape Crash # 7´  

`Interiors´  

`For Bunita Marcus (1985)´  

`Thursday Evening´  

`Ujamt / Harmony Hammond´  

`War Tales´  

`Una Nessuna Centomila´  

`Endimione´ // `Bunga Bunga´ // `Non vogliamo un paradiso´  

`I diari miserabili di Samuel Geremia Hoogan´  

`Kawax´ // `Có Còl e Raspe´  

`Promises´ // `Terre in vista´ // `Jacopo Bordoni – Muratore Poeta Ribelle´  

`Hornbread´  

`Moondog Mask´  

`Niton´  

`Algebrica´  

`Like Lamps On By Day´  

`Safe In Their Alabaster Chambers´  

`Damn! (Freistil-Samplerin # 3)´  

`The Jackals´  

`Stones No.2´ // `Sternenstaub´  

`Tecniche arcaiche´ // `Prima di qualsiasi altra cosa allora si perderà´  

`Circus´  

`Self Portrait In Pale Blue´  

`Mikan´  

`LOL-a-bye´ // `Prendi fiato´