`Baxamaxam´

Autore disco:

Baxamaxam

Etichetta:

Black Sweat Records (I)

Link:

baxamaxam.bandcamp.com/

Formato:

LP

Anno di Pubblicazione:

2013

Titoli:

1) Xarit 2) Mama 3) Demb 4) Retiou 5) Diber Ngon 6) Mission 7) Allarba 8) Nabi blues

Durata:

38:38

Con:

Abdou Mbaye, Cristiano Buffa

talking Faenza

x Matteo Uggeri

Il periodo ‘etnico’ di Ry Cooder è l’inevitabile riferimento a cui la mente si aggrappa quando scorrono le prime note di Xarit, apertura di questo splendido lavoro del duo Baxamaman, incontro tra il blues man romagnolo Cristiano Buffa e l’africano (non ci è dato sapere di dove, ma presumo senegalese) Abdou Mbaye. Spero infatti che i due artisti qui coinvolti non se ne abbiano a male se il loro lavoro mi ricorda quella pietra miliare di commistioni tra ‘nord e sud’ quale è “Talking Timboctou”, disco anch’esso stupendo (e pure vendutissimo) del compianto Ali Farka Touré con il celeberrimo bluesman americano. I paralleli però si fermano qui, perché i Baxamaman hanno carattere e personalità, nonché il buon Maurizio Abate dalla loro parte, il quale ha prodotto il disco (che esce sulla più che promettente Black Sweat Records) con il giusto equilibrio tra purezza di suoni e spontaneità dell’esecuzione, facendo così in modo che i numerosi strumenti che passano sotto le mani di Mbaye (djembé, ikembé…) e la chitarra di Buffa fluiscano alla perfezione assieme alla voce dell’africano.
Visti poi i periodi bui della nostra democrazia in termini di diritti degli stranieri in Italia, lavori come questo sono più che benvenuti nell’aprire la strada anche in territori meno mainstream di quelli battuti (pur con notevoli risultati) dalle Orchestre di Piazza Vittorio, via Padova o altri luoghi di periferica ‘etnicità’.
Correte a comprare almeno una delle 150 copie di questo vinile in edizione ahimé limitata.


click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 30/5/2014
  Torna al Men Principale
 Archivio dell'anno 2014 ...

`Live Bujùn Dokument / Graz / June 11th 2009´  

`Op Der Schmelz Live´ // `Cactus Truck Live In USA (with Jeb Bishop and Roy Campbell)´  

`Mercato centrale´  

`Superstitions´  

`u-ex(perimental)´  

`Artefacts – Solo Electronics´ // `Sympathetic, (a)symmetric – New Music for Piano´  

`Nina´  

`3´  

`Oltreorme´  

`BIOS´  

`Live At The Bimhuis´  

`Sung Inside A House´  

`Sale quanto basta´  

`Private Poverty Speaks To The People Of The Party´ // `The Imagination Liberation Front Thinks Again´ // `Read Between The Lines... Think Outside Them´  

`New Music For Old Instruments´ // `Archaic Variations - Localization´  

`Arriving Angels´  

`Zodiaco Elettrico – Aidoru performs Karlheinz Stockhausen’s Tierkreis´  

`Appunti Mozurk Vol. 1´  

`Long Story Short´  

`Stand Up Comedy´ // `Renard´  

`Quando sono assente mi manco (crisi d'identità contemporanee)´  

`Walking Mountains´  

`33´  

`Black Swan´ // `Second Law of Thermodynamics´  

`Fuochi di stelle dure´  

`The Polvere’s Farewell´  

`For Seasons # 001: Melting Summer´ // `For Seasons # 002: ゆきどけ´  

`Mezzanota´  

`A Day In The Life Of...´  

`The Earth Cries Blood´  

`Jo Ha Kyū´  

`Surgical Steel´  

`This Place / Is Love´  

`Baxamaxam´  

`La fisica delle nuvole´  

`Conquistare il mondo´  

`Heavy Heart / Faker´ // `Faker´  

`Purple Orange´  

`Zwirn´  

`Aquarium Eyes´  

`Tape Crash #6´  

`Pioneer 23´  

`Give No Quarter´  

`Europa´  

`The First Will & Testament´ // `Don’t Pressure The Man With The Knife´  

`The Old Good Summer - Tape Crash # 7´  

`Interiors´  

`For Bunita Marcus (1985)´  

`Thursday Evening´  

`Ujamt / Harmony Hammond´  

`War Tales´  

`Una Nessuna Centomila´  

`Endimione´ // `Bunga Bunga´ // `Non vogliamo un paradiso´  

`I diari miserabili di Samuel Geremia Hoogan´  

`Kawax´ // `Có Còl e Raspe´  

`Promises´ // `Terre in vista´ // `Jacopo Bordoni – Muratore Poeta Ribelle´  

`Hornbread´  

`Moondog Mask´  

`Niton´  

`Algebrica´  

`Like Lamps On By Day´  

`Safe In Their Alabaster Chambers´  

`Damn! (Freistil-Samplerin # 3)´  

`The Jackals´  

`Stones No.2´ // `Sternenstaub´  

`Tecniche arcaiche´ // `Prima di qualsiasi altra cosa allora si perderà´  

`Circus´  

`Self Portrait In Pale Blue´  

`Mikan´  

`LOL-a-bye´ // `Prendi fiato´