`Zwirn´

Autore disco:

Kontrabassduo Studer - Frey

Etichetta:

Creative Source Recordings (P)

Link:

www.creativesourcerec.com
www.studer-frey.ch

Formato:

CD

Anno di Pubblicazione:

2013

Titoli:

1) Eins punkt eins 2) Eins punkt zwei 3) Eins punkt drei 4) Zwei punkt eins 5) Zwei punkt zwei 6) Zwei punkt drei 7) Drei

Durata:

46:26

Con:

Peter K Frey, Daniel Studer

tête-à- tête

x Gentile Cortese (no ©)

La particolare formula in duo dei contrabbassisti elvetici Peter K Frey e Daniel Studer raggiunge il notevole traguardo dei 15 anni di vita. Quale occasione migliore per festeggiare? E i festeggiamenti sembrerebbero essere davvero in gran gala….

Innanzitutto c’è la pubblicazione di questo CD, registrato in pubblico il 13 Maggio 2011 al Munich Undreground di Monaco di Baviera, il loro 3° a seguire “Zweierlei” e “Zwei” che trovate recensiti in archivio. I quindici anni di età (13 quando venne registrato il disco) si sentono. Eccome! Non equivocate, ché non intendo riferirmi alla stanchezza, sicuramente rinvenibile in formazioni stabili e longeve, quanto all’intendimento che può essere raggiunto dai componenti di una congregazione improvvisativa che non fanno comunque comunella fissa. Più che amici ma meno che amanti, si potrebbe dire a proposito del rapporto artistico fra Peter K Frey e Daniel Studer. La grande intesa si manifesta in un tête-à- tête senza sbavature, armonicamente perfetto, in una costante fuga (da non intendere nel senso di Johann Sebastian bensì come evasione dalla realtà). Le molteplici tecniche d’approccio al contrabbasso utilizzate dai due, dal pizzicato al percosso e dal flautato al ‘cicaleccio’, e la continua girandola di impasti, anche all’interno dello stesso brano, fanno sì che nuovi eventi si alternino in continuazione rendendo l'ascolto vario e pieno di sorprese. Quella dei due contrabbassisti è una musica minimale ma non certo ripetitiva. La fuga nell’irreale, non tanto onirico quanto febbrile, sembra approdare nel fitto di una foresta reale le cui ricche manifestazioni di vita, voci animali, 'crash' e torsioni di legni, suoni d'aria e d'acqua, non sono certo celestiali (come dire che la new age è un bluff). La fuga, musicalmente parlando, sembra volgere sempre verso un concretismo immaginario.

Concomitano una serie di concerti nei quali i due saranno affiancati da svariati ospiti, in rappresentanza di una scena improvvisativa che continua a mantenersi viva e fertile di sorprese. Speriamo in una pubblicazione delle parti migliori di questi concerti, magari in un doppio o triplo CD, perché l’avvenimento è veramente degno di essere conosciuto al di là di quelli – pochi o molti non importa – che potranno partecipare ai singoli eventi.

Per concludere, Happy Birthday to You.

A seguito il calendario dei concerti del Kontrabassduo con i vari ospiti (alcuni hanno già avuto luogo).
Con Magda Mayas:
30 Agosto 2013 al Chêne-Bougeries di Ginevra
01 Settembre 2013 al Kunstraum Walcheturm di Zurigo
con Hans Koch e Giancarlo Schiaffini:
07 Ottobre 2013 al Kunstraum Walcheturm di Zurigo
08 Ottobre 2013 al WIM di Berna
09 Ottobre 2013 al La Voirie di Biel
Con Gerry Heminqway:
19 Novembre 2013 al Kunstraum Walcheturm di Zurigo
Con Christian Weber e Jon Schlegel:
11 Dicembre 2013 al Kunstraum Walcheturm di Zurigo
In data da stabilire allo Spazio Culturale di Bellinzona
Con Jacques Demierre:
30 Gennaio 2014 al Kunstraum Walcheturm di Zurigo
con John Butcher:
12 Febbraio 2014 al Mullbau di Lucerna
13 Febbraio 2014 al Atelierkonzert di Basilea
14 Febbraio 2014 al Kunstraum Walcheturm di Zurigo
15 Febbraio 2014 allo Spazio Culturale di Bellinzona
Con Jacques Demierre, Harald Kimmig, Hans Koch, Michel Seigner e Alfred Zimmerlin:
22 Marzo 2014 al Kunstraum Walcheturm di Zurigo


click to enlarge!click to enlarge!

click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 25/5/2014
  Torna al Men Principale
 Archivio dell'anno 2014 ...

`Live Bujùn Dokument / Graz / June 11th 2009´  

`Op Der Schmelz Live´ // `Cactus Truck Live In USA (with Jeb Bishop and Roy Campbell)´  

`Mercato centrale´  

`Superstitions´  

`u-ex(perimental)´  

`Artefacts – Solo Electronics´ // `Sympathetic, (a)symmetric – New Music for Piano´  

`Nina´  

`3´  

`Oltreorme´  

`BIOS´  

`Live At The Bimhuis´  

`Sung Inside A House´  

`Sale quanto basta´  

`Private Poverty Speaks To The People Of The Party´ // `The Imagination Liberation Front Thinks Again´ // `Read Between The Lines... Think Outside Them´  

`New Music For Old Instruments´ // `Archaic Variations - Localization´  

`Arriving Angels´  

`Zodiaco Elettrico – Aidoru performs Karlheinz Stockhausen’s Tierkreis´  

`Appunti Mozurk Vol. 1´  

`Long Story Short´  

`Stand Up Comedy´ // `Renard´  

`Quando sono assente mi manco (crisi d'identità contemporanee)´  

`Walking Mountains´  

`33´  

`Black Swan´ // `Second Law of Thermodynamics´  

`Fuochi di stelle dure´  

`The Polvere’s Farewell´  

`For Seasons # 001: Melting Summer´ // `For Seasons # 002: ゆきどけ´  

`Mezzanota´  

`A Day In The Life Of...´  

`The Earth Cries Blood´  

`Jo Ha Kyū´  

`Surgical Steel´  

`This Place / Is Love´  

`Baxamaxam´  

`La fisica delle nuvole´  

`Conquistare il mondo´  

`Heavy Heart / Faker´ // `Faker´  

`Purple Orange´  

`Zwirn´  

`Aquarium Eyes´  

`Tape Crash #6´  

`Pioneer 23´  

`Give No Quarter´  

`Europa´  

`The First Will & Testament´ // `Don’t Pressure The Man With The Knife´  

`The Old Good Summer - Tape Crash # 7´  

`Interiors´  

`For Bunita Marcus (1985)´  

`Thursday Evening´  

`Ujamt / Harmony Hammond´  

`War Tales´  

`Una Nessuna Centomila´  

`Endimione´ // `Bunga Bunga´ // `Non vogliamo un paradiso´  

`I diari miserabili di Samuel Geremia Hoogan´  

`Kawax´ // `Có Còl e Raspe´  

`Promises´ // `Terre in vista´ // `Jacopo Bordoni – Muratore Poeta Ribelle´  

`Hornbread´  

`Moondog Mask´  

`Niton´  

`Algebrica´  

`Like Lamps On By Day´  

`Safe In Their Alabaster Chambers´  

`Damn! (Freistil-Samplerin # 3)´  

`The Jackals´  

`Stones No.2´ // `Sternenstaub´  

`Tecniche arcaiche´ // `Prima di qualsiasi altra cosa allora si perderà´  

`Circus´  

`Self Portrait In Pale Blue´  

`Mikan´  

`LOL-a-bye´ // `Prendi fiato´